Perchè NON scegliere Wix per il tuo sito web - Creare Creatività

Perchè NON scegliere Wix per il tuo sito web

Per quanto nelle pubblicità in tv o online, vi venga venduto che realizzare un sito web è semplice e veloce, al contrario, realizzare un buon sito web, performate e posizionato in Google non è per nulla semplice.

Per realizzare un buon sito web, bisogna tenere conto di molti fattori come: la scelta del font e dei colori, come vogliamo venga visto su desktop e mobile (responsive), la facilità di navigazione, come Google leggerà le informazioni al suo interno.

Molto spesso però, soprattutto le piccole aziende o chi vuole investire su se stesso, non da la giusta attenzione al proprio sito web, convinto che “risparmiando”o affidandosi a servizi come Wix o simili si possano avere dei buoni risultati. Questo però non è corretto, il sito web è un biglietto da visita online che racconta di te e di ciò che vuoi vendere, perciò avere un sito funzionale e di facile lettura è alla base per una campagna vincente.

C’è poco da fare, per realizzare un buon sito web che possa avere risultati a breve o lungo termine, bisogna avere le giuste competenze e la giusta esperienza.

Per questo motivo Wix non è la scelta giusta se vuoi intraprendere un cammino online e realizzare un sito web professionale.

Wix non considera la complessità del web semplicemente nascondendola agli utenti. Il fattore estetico è sicuramente importantissimo, ma a Google non interessa se il bottone per voi è stiloso o il menù è figo ma non funziona o se il sito è stato fatto in 1 giorno.
A Google interessano i contenuti, interessa il sito sia responsive ma soprattutto che il responsive funzioni perfettamente, che i titoli e i tag siano al giusto posto e molte altre cose che Wix non vi fa considerare del tutto.

Contattami! La mia creatività è a tua disposizione!

Voglio perciò riassumervi:

10 motivi per NON scegliere Wix per il tuo sito web:

  1. Gratis non è meglio. Nella sua versione gratuita, Wix rende disponibile il solo utilizzo di un dominio di terzo livello con pubblicità annesse. Ciò significa che l’url del sito web sarà sempre dipendente da wix ad esempio: “nomedelsito.wix.com”. Questo potrebbe andare bene per chi non ha particolari obiettivi, ma per un professionista sicuramente comporta una perdita di credibilità da parte dei visitatori.
  2. Costi alti per un servizio non altrettanto all’altezza. Il primo pacchetto a pagamento Wix realmente utile che non comporta avere fastidiosi banner pubblicitari e uno spazio di gestione ottimale costa 200€+iva annui sempre con limitazioni Wix, senza contare che per avere un e-commerce i costi iniziano ad alzarsi a 360€+iva.
    Con una fascia annua di prezzo simile ci sono servizi molto più professionali e performanti che ti permettono di gestire il tuo spazio web in completa autonomia.
  3. Se scegli Wix sei legato a Wix. Questo vuol dire che se un domani vorrai trasferire il tuo dominio, non potrai farlo essendo WIX una piattaforma proprietaria. Questo vorrà dire che dovrai rifare tutto il tuo sito da capo solo per una semplice migrazione.
  4. Il responsive è importante. Wix afferma che i suoi siti sono completamente responsive e gestibili. Questo non è del tutto vero. Il fattore responsive su mobile comporta diverse limitazioni o adattamenti sia grafici che di gestione. E giusto per ricordarlo soprattutto in ambito di navigazione. Avere un sito responsive è alla base di un buon sito web soprattutto ora che i contenuti sono fruibili principalmente da mobile.
  5. Wix non è Google Friendly. Questo non vuol dire che Wix non venga visto da Google ma semplicemente che che con un sito Wix avrai molta difficoltà a scalare i posizionamenti in Google, senza contare che non basta personalizzare gli snippet per Google (Title, description etc.) per avere un buon posizionamento, ma bisogna fare diversi interventi che su Wix non è possibile fare.
  6. Molte limitazioni grafiche e di customizzazione. Wix essendo proprietario ha dei limiti impostati, questo comporta che voler fare dei cambiamenti grafici radicali, installare plugin come in WordPress o fare custom di codice non è possibile.
  7. Basse performance. Al confronto ad esempio di WordPress (il CMS ad oggi più usato) ha delle performance nettamente inferiori in tutti i sensi.
  8. A norma con la GDPR? Con ogni probabilità su Wix non sarai a norma col GDPR. Infatti non puoi raccogliere e registrare i consensi, ne tantomeno bloccare gli script di terze parti facilmente.
  9. La complessità del Web. Wix non tiene in considerazione la complesità del web e di tutti i suoi fattori in continuo cambiamento.
  10. Un professionista che sa realizzare siti e conosce anche le più semplici basi del web, non vi consiglierà mai di realizzare un sito in WIX.

In conclusione, Wix può essere un ottimo modo per creare un piccolo sito vetrina, ma se vuoi realizzare un sito web professionale (a mio avviso), non è la scelta ideale soprattutto se vuoi iniziare a farti conoscere online.

Per questo motivo ho pensato di realizzare dei pacchetti (low budget) rivolti a fotografi, modelle o a chi utilizza la sua immagine per comunicare e vuole iniziare a farsi conoscere anche fuori dai social.

Scopri la promo pensata per te!

Potrebbero interessarti anche:

Contattami se hai qualche domanda o per richiedere un preventivo.

    Nome*

    Email*

    Messaggio

    (*) Per poter inviare la tua richiesta devi accettare l'utilizzo dei tuoi dati secondo le privacy policy di questo sito web.
    Ho letto e accetto le Privacy Policy