Onlyfans Marketing, come avere successo

Tutti ormai la conoscono ma gran pochi ne parlano. Stiamo parlando di Onlyfans una delle piattaforme più in crescita nell’ultimo anno e allo stesso tempo la più criticata.

In quest’articolo voglio parlarvi di questa piattaforma e di come possa essere un ottimo mezzo per generare reddito.

Ma partiamo dalle basi, cos’è Onlyfans?

Onlyfans è un servizio di intrattenimento, nato nel 2016 e con sede a Londra. La piattaforma permette di creare video, foto e altri contenuti esclusivi per una vasta gamma di nicchie che non è per forza di cose solo per adulti come si possa credere.
È basata su una gestione di abbonamenti, questo significa che gli utenti devono pagare una tariffa mensile per poter seguire un profilo.

Questo meccanismo permette (come sopra citato), la vendita di materiale esclusivo genera così reddito, soprattutto per i content creator che hanno già un seguito online, ma anche per chi vuole mettersi in gioco, ha idee alternative.

Onlyfans è conosciuto sopratuttto per i suoi contenuti per adulti, ma in realtà ospita una vasta gamma di influencer e utenti provenienti da diversi settori di tutto il mondo da quello del fitness, modellismo, intrattenimento, grafica, criptovaluta e chi più ne ha più ne metta, basta solo essere a conoscenza del suo potenziale e sfruttarlo al meglio.

Offre ai creatori di contenuti, uno sbocco innovativo ma soprattutto creativo e redditizio per pubblicare e monetizzare i propri contenuti in maniera estremamente sicura e controllata, grazie ai suoi firewall e varie restrizioni che possono tutelare il creatore e gli abbonati.

Quanto si può guadagnare con Onlyfans?

La risposta è semplice, e va in base a quanto tempo sei disposta/o ad investire nella piattaforma e sulla sua pubblicità.
Onlyfans paga ai content creator l’80% degli incassi mensili, trattenendosi il solo 20% del totale.

E ci sono 3 modi per guadagnare:

  1. Con gli abbonamenti mensili o annuali
  2. Creando contenuti che si sbloccano al raggiungimento di una certa soglia di incasso.
  3. Creando contenuti esclusivi che possono essere pagati singolarmente per essere sbloccati

Ci sono moltissimi modi per sfruttare tutti questi metodi, basta solo aver chiaro l’obiettivo e creare una strategia marketing che ti permetta di vendere i tuoi contenuti nella maniera più facile possibile.

In sostanza come per tutti i social network, il metodo migliore per avere risultati è avere una strategia e tanta fantasia per creare contenuti esclusivi che ti permettendo di:

  • Invogliare gli utenti a pagare l’abbonamento mensile
  • Mantenere gli utenti iscritti ogni mese così da accumularne sempre più e avere un guadagno mensile in rialzo.

Quanto è sicuro Onlyfans?

In fase di registrazione, vi verranno richieste diverse informazioni personali, tra cui quella di inviare dei documenti identificativi per l’attivazione del profilo. Tutto questo serve solo ed esclusivamente a tutelare voi e chi vi segue, ma in che modo?

Onlyfans ha una politica molto restrittiva che protegge i creator, ogni contenuto pubblicato è firmato con filigrana e non ha possibilità di essere scaricato, in aggiunta la sua policy molto restrittiva, impedisce in qualunque modo la divulgazione di ogni tipo di materiale pubblicato al di fuori della paittaforma, dando così la possibilità ai content creator di incorrere anche a vie legali se necessario contro i più furbi.

Questo protegge voi e i vostri contenuti, ma allo stesso tempo, protegge chi acquista i vostri abbonamenti rassicurandoli che i profili seguiti non sono fake e hanno contenuti reali.

Ora che sappiamo come funziona la piattaforma, vediamo 5 step necessari per avere successo su Onlyfans.

1. Creare il tuo Account e vestirlo al meglio

Per chi non lo sapesse, creare l‘account su Onlyfans è completamente gratuito, ti verranno chieste delle informazioni base e sarà necessario comprovare la veridicità di quest’ultime con invio di foto e documenti (questo appunto per evitare truffe agli utenti).

Una volta iscritto è il momento di completarlo di tutte le informazioni di base che sono:

  • Scegliere l’immagine profilo
  • Scegliere l’immagine di copertina
  • Creare una bio accattivante e che sappia invogliare ad iscriversi

Questi sono i primi 3 step fondamentali per un buon successo iniziale. È bene ricordate che foto, copertina e bio, sono le uniche 3 informazioni che un’utente non abbonato potrà vedere del tuo profilo e solo da quelle (ovviamente aggiungendo il costo mensile) dovrà decidere se vale la pena investire nel tuo profilo oppure no.

Una volta definite questi step, potrai andare a migliorare il tuo profilo interno che comprende: scelte di opzioni privacy, costi mensili e non meno importante il messaggio di benvenuto, che sarà il primo che arriverà ad ogni nuovo iscritto al tuo profilo.

In sostanza come nella vita, una buona presentazione è alla base del successo!

2. Scegli il tuo prezzo

Decidere il valore da dare ai propri contenuti non è mai semplice, ma su Onlyfans è alla base per iniziare a vendere.
Se sei un influencer con un buon seguito, puoi puntare a costi più alti, al contrario se sei meno conosciuta/o puoi iniziare con un costo più basso ed eventualmente farlo crescere nel tempo.

Ricorda che la maggior parte degli utenti che già ti segue, arriva da social completamente gratuiti, pertanto sta a te scegliere una strategia che ti permetta di pagare il tuo abbonamento. In sostanza per esempio è meglio avere 10 fan da 7€ al mese che uno da 40€ sia per generazione di risposta che per guadagno.

Oltre all’abbonamento mensile, su Onlyfans puoi definire altri tipi di guadagni:

  • Definire un costo mensile differente (più alto o basso) per chi già ti segue e vuole rinnovare
  • Creare campagne promozionali, dove abbatti i costi mensili così da invogliare più utenti ad iscriversi
  • Creare contenuti super esclusivi sbloccabili pagando una quota fissa. Ovviamente i contenuti devono valere la spesa ulteriore
  • Creare contenuti sbloccabili stile crowdfunding, dove al raggiungimento di una certa, cifra si potrà usufruire di quel contenuto. Qui l’obiettivo è far pagare più utenti possibili per raggiungere la cifra scelta. L’unione fa la forza.

Infine ovviamente avari modo di monitorare tutti i tuoi guadagni e incassarli mensilmente.

3. Promuovi la tua pagina

Se nessuno sa che hai un profilo Onlyfans, nessuno potrà mai iscriversi, ed è da qui che devi iniziare la tua promozione

Sfrutta i tuoi social, il tuo blog e tutti i mezzi possibili per promuovere il tuo profilo.
Una buona tecnica, potrebbe essere quella di utilizzare i social per pubblicare una preview dei tuoi contenuti e poi invogliare i tuoi follower a iscriversi al tuo Onlyfans per vedere tutti i contenuti completi.

Più ti promuovi e più iscritti otterrai. Il trucco è trovare un giusto equilibrio tra ciò che puoi regalare e ciò che vuoi vendere.

4. Pianifica i tuoi contenuti a tavolino

Ricordati (come gia detto) che la maggior parte dei tuoi iscritti arriva da piattaforme gratuite come social o blog, pertanto il tuo profilo non potrà essere una copia dei tuoi social o gli stessi iscritti non rinnoveranno l’abbonamento

OnlyFans si basa sull’estensione dell’esperienza, sulla realizzazione di contenuti esclusivi e sull’aggiunta di maggiore e varietà di quest’ultimi. I contenuti sono alla base dell’esperienza su questo social.

Insomma come per tutti i social, ci vuole impegno e se vuoi sfruttarlo al meglio, devi avere un piano editoriale dedicato che ti permetta di avere il massimo risultato.

Inizialmente potrebbe essere difficile, ma con il tempo sicuramente capirai come crearlo adattato alle tue necessità.

5. L’unico obbligo? Mantenere i tuoi Fan

Il tuo mantra? Non devi essere tu a voler pubblicare contenuti, ma devono essere i tuoi fan a sperare che li pubblichi.

Come spiegato sopra, crea contenuti esclusivi che non si possano trovare altrove. Onlyfans ti da tutti i mezzi per farlo.

Un esempio?
Sei una makeup artist e vuoi fornire tutorial o contenuti didattici? Puoi offrire delle pillole interessanti si Instagram o Facebook per poi convergere i tuoi fan su Onlyfans per fornire video più articolati, lunghi e completi.

Se non lo sai, puoi caricare fino a 20 immagini per post e un video che può arrivare fino a 3Gb di peso in upload.

Utilizza le tue piattaforme social e blog e guida i tuoi follower ad iscriversi, ma soprattutto mantieni sempre l’attenzione e la curiosità alta, l’obiettivo è quello di assicurarti il follower pagante e l’unico modo e continuare a fornirgli contenuti che piacciano e che seguano la nicchia che hai scelto di seguire.

Questi sono le basi per avere un profilo di successo, ora sta te capire se Onlyfans possa essere la soluzione adatta per il tuo guadagno.

Potrebbero interessarti anche:

Contattami se hai qualche domanda o per richiedere un preventivo.

    Nome*

    Email*

    Messaggio

    (*) Per poter inviare la tua richiesta devi accettare l'utilizzo dei tuoi dati secondo le privacy policy di questo sito web.
    Ho letto e accetto le Privacy Policy