Creare Gif personalizzate per Instagram Stories

Home » Corso di social network a Campodarsego (PD)

Come creare Gif personalizzate per Instagram Stories

Le GIF sulle Instagram Stories sono diventate ormai una tendenza ma non tutti sanno che è possibile creare Gif personalizzate per le proprie Instagram Stories e per brandizzare ancora di più la propria immagine o il proprio marchio.

Oltre al divertimento di creare Gif personalizzate per le Instagram Stories, queste possono essere molto utili ad artisti e brand per aumentare l’autorevolezza della propria immagine dando modo ad altri utenti di trovare le tue Gif fino a invitare il proprio pubblico Instagram a determinate azioni con Gif customizzate.

In questo guida andremo a vedere il metodo corretto per verificare il nostro account Giphy e come creare simpatiche Gif personalizzate per le nostre Instagram Stories così da dare alla nostra immagine un tocco in più.

Se sei interessato ad avere le tue gif sulle Instagram Stories devi per forza avere un profilo verificato su Giphy che ti conseta di apparire nei risultati di ricerca sia grazie agli #hashtag che andrai a inserire nella gif, che con il tuo @username di giphy.

Andiamo a vedere insieme quali sono i passaggi necessari per verificare il nostro account.

  1. Scriviti a Giphy
  2. Richiesta di Verifica come Artist o Brand su Giphy
  3. Crea la tua Gif su Giphy
  4. Divertiti e diffondi!

1. Iscriviti a Giphy

Le Gif delle Instagram Stories sono supportate come detto precedentemente da Giphy, quindi il primo passaggio è necessariamente l’iscrizione a questo portale.

NB:, il tuo canale non deve necessariamente essere verificato per essere disponibile tramite l’API pubblica di Giphy.

La procedura d’isrizione è piuttosto semplice, basterà:

  1. Accedere al sito Giphy.com
  2. Cliccare in alto a destra su “Log in”
  3. Nella nuova schermata cliccate in alto a destra su “Join” o sotto il form di login su “Don’t Have An Account? Join GIPHY!”
  4. Compilate il form in tutti i suoi dati e cliccate su “Sing up”
    NB: Per avere maggiori possibilità che Giphy verifichi il tuo profilo vi consiglio di avere un sito web e di registrare l’account Giphy con una mail @nomedominio e non un gmail o simili altrimenti il profilo avrà molte meno possibilità di essere approvato.
  5. Potete andare nell’area di iscrizione di Giphy direttamente cliccando qui

Una volta completata la vostra iscrizione riceverete una mail di conferma e potrete accedere per completare la vostra scheda e inserire il vostro avatar.

Vuoi la tua Gif per le Instagram Story? Contattami!

2. Richiesta di Verifica come Artist o Brand su Giphy

Una volta che avremmo creato il nostro profilo Giphy dovremmo andare a richiedere la verifica a questo link per poter in seguito pubblicare le nostre Gif sulle Instagram Storie.

ATTENZIONE: Giphy permette la richiesta di verifica solo ad account che hanno caricato almeno 5 gif nel loro canale.

Una volta cliccato sul link dovremmo prendere la decisione se verificarci come profilo Artist o Brand con la differenza che:


Account Artist Giphy

Gli account Giphy Artist sono pernsati per gli artisti che vogliono diffondere le loro gif e il loro materiale illistrativo con gif pertinenti al loro profilo, siti web e o social media.

Richiesti la verifica a questo link.

Linee Guida indette da Giphy per avere la verifica di un profilo Artist:

  • Caricare un’immagine avatar al tuo profilo
  • Caricare tutti i link pertinenti al tuo sito web, social e portfolio
  • Caricare almeno 5 gif originali animate e non commerciali (no loghi)

Account Brand Giphy

L’account brandè pensato per le aziende che vogliono pubblicare i propri contenuti. Questa tipologia di registrazione è consigliata anche per artisti, attori, politici e personaggi pubblici inquanto ritenuta idonea per il canale. Se sei un’agenzia che crea contenuti di marca, assicurati che il tuo contenuto sia ospitato sul canale del tuo cliente. Puoi fare domanda per un canale qui.

Richiesti la verifica a questo link.

Linee Guida indette da Giphy per avere la verifica di un profilo brand:

  • Caricare un’immagine avatar al tuo profilo
  • Caricare almeno 5 gif del proprio brand sul canale
  • Avere un indirizzo e-mail con dominio aziendale (ad es. info@crearecreativita.it) altrimenti verrà rifiutato. Questa cosa è indispensabile!
  • Fornire un sito Web aziendale funzionante. I semplici account social non sono idonei e causeranno il rifiuto della richiesta.

NB: La verifica non è ovvia anche se si fa richiesta, soprattutto se non possedete un sito web con relativa mail, se non ricevete una conferma entro 10 giorni vi consiglio di scrivere al loro supporto da questo link.


Una volta compilata la scheda che Giphy ci ha proposto per la richiesta di verifica non ci resterà che attendere una mail di conferma, questa può metterci anche diversi giorni ad arrivare, il metodo di verifica di Giphy e manuale, quindi dipende anche dalla loro mole di lavoro, non preoccupatevi se non la riceverete entro breve tempo.

NB: Quando vi iscrivete a Giphy vi arriverà una prima mail di conferma registrazione, una volta richiesta la verifica dovrete attendere una seconda mail che conterrà il testo “Approved!” che vi confermerà l’avvenuta verifica.

Una volta che Giphy avrà approvato il tuo profilo riceverete una mail di conferma che vi permetterà finalmente di pubblicare le vostre Gif sulle Instagram Stories.
Ricevuta la mail di verifica potrete subito notare che all’interno del profilo Giphy comparirà una nuova voce chiamata Dashboard che vi permetterà di analizzare le statistiche di utilizzo delle vostre gif.
(Puoi vedere ma mia pagina come esempio qui)

Richiedi la Verifica del tuo account Giphy

3. Crea la tua Gif su Giphy

Una volta approvato il profilo, sarà arrivato il momento di creare e caricare le tue GIF su Giphy!

Attenzione: affinché le tue Gif appaiano sulle Instagram Stories, devono essere caricate come “Sticker” e non come GIF normali.

A differenza delle Gif normali gli Sticker sono Gif animate disposte su uno sfondo o livello trasparente (canale alfa). Come dice Giphy,“Think a cut-out or die-cut, but animated.”

Se utilizzi Photoshop o simili puoi trasformare facilmente un Gif in uno Sticker semplicemente disattivando il livello dello sfondo.

Giphy inoltre ci da un piccolo consiglio di stile “Un buon adesivo è semplice, accattivante e divertente. Poiché [sono] condivisi con dimensioni abbastanza ridotte, è importante mantenerli visivamente nitidi e ben definiti. “

“Inoltre, poiché gli adesivi hanno sfondi trasparenti, possono” interagire ” con cose o fondi… adesivi di design che possono * sbirciare * intorno alle cose”, dice Giphy.

Il bello di avre delle Gif personalizzate per le Instagram Stories e non solo è che sono gratuite e ti permettono di brandizzare le tue pubblicazioni su Insyagram con materiale divertente e d’impatto a costo zero. E’ importate pensare quindi come gli utenti possono utilizzare le tue Gif e in che modo le potranno aggiungere o integrare nelle loro Stories.

Vediamo le specifiche che devono avere le Gif / Sticker per essere pubblicate sulle Stories secondo Giphy:

  1. Carica i tuoi adesivi come file GIF (i file APNG non sono attualmente supportati)
  2. Gli adesivi devono essere esportati con almeno il 20% di pixel trasparenti, senza sfondi di colore bianco o opaco.
  3. Consiglio una dimensione minima di 1080×1080 a 72 dpi (Giphy comprime parecchio le gif, più sono piccole più risulteranno sgranate)
  4. Colore RGB
  5. Impostare la Gif a ciclo continuo
  6. In esportazione selezionare trasparenza, nessun dithering e nessun alone
  7. Caricare gif di massimo 15 secondi, seppur il mio consiglio sia che non superino mai i 6 secondi
  8. Se parti da un video la risoluzione deve essere pario o superiorie a 720p anche se Giphy consiglia un 480p
  9. Se possibile creare Gif con meno di 100 frame, più frame ha la gif più i tempi di pubblicazione si allungano

Non dimenticare inoltre una volta che hai caricato la Gif su Giphy di aggiungere i tag!
I tag sono fondamentali perchè vengono utilizzati come chiavi di ricerca per far trovare la tua Gif in Giphy e nelle Instagram Stories.

Consiglio di inserire dai 5 ai 10 tag per Gif senza dimenticarne una che richiama il tuo brand in modo da utilizzarla su tutte le Gif caricate in modo da poterle racchiudere tutte in un unico gruppo di Gif.

Vuoi la tua Gif per le Instagram Story? Contattami!

 

Secondo Giphy, le ricerche più popolari sulle loro API sono: love, happy, heart, dance, cat, sad, dog, cry, birthday, kiss, party, lol, e food. Potresti considerare anche questi termini nei tuoi Sticker in modo che vengano visualizzati nei risultati delle ricerche più popolari.

4. Divertiti e diffondi!

Una volta caricati gli Sticker Gif su Giphy, dopo un po dovrebbero essere disponibili quando qualcuno cerca i tag che hai utilizzato o cercando il nome del tuo brand su Giphy.

A questo punto dovresti anche provare e trovare i nuovi Gif sulle Instagram Stories!
Crea la sua storia, clicca sull’icona degli Sticker in alto a destra, a seguire sulla voce Gif e cerca la tua Gif personalizzata attraverso la barra di ricerca!

(Le Gif caricate possono metterci fino a una settimana per apparire tra le ricerche delle Instagram Stories, se non le vedi subito non preoccuparti, questo per ricordarti di prepararti per tempo nel caso stiate organizzando un evento in cui utilizzare le tue Gif)

Beh, che aspetti? Divertiti a creare le tue Gif e condividerle sulle tue Instagram Stories!

Vuoi la tua Gif su Instagram Story?

(Se non trovi la risposta che cerchi nella guida, scrivimi per una consulenza o per la creazione delle tue gif.
PS: A causa delle continue richieste ci tengo a precisare che non caricherò gif create da altri utenti o per altri utenti nel mio profilo verificato, posso assistervi nella creazione delle gif o nella verifica del vostro profilo Giphy, ma non pubblicare Gif per voi nel mio profilo)

(*) Per poter inviare la tua richiesta devi accettare l'utilizzo dei tuoi dati secondo le privacy policy di questo sito web.
Ho letto e accetto le Privacy Policy

Commenti

By |2019-02-05T13:54:18+00:0030 Settembre 2018|Guide Utili, Instagram, Pillole Creative, Social Network|

Send this to a friend