Il lato oscuro di Instagram

Dopo avervi raccontato come riconoscere follower reali dai fake in quest’articolo voglio raccontarvi un lato di Instagram noto a molti ma allo stesso sconosciuto, un lato dove la compra vendita di follower, like e interazioni sono alla base per una crescita veloce ma allo stesso tempo poco reale di un profilo Instagram.

Probabilmente chi ne farà utilizzo odierà quest’articolo ma ho deciso di scriverlo per mettere in guardia aziende o persone che vogliano investire su Professionisti Social Media che promettono grandi numeri in poco tempo dando spiegazioni vaghe e allo stesso tempo su chi vuole investire du Influencer dai grandi numeri e poca polpa.

Bene, iniziamo!

Acquisto di follower e interazioni

Molto probabilmente questa è la pratica più conosciuta all’interno della comunità di Instagram e che permette di acquistare attraverso appositi siti come comprare-follower.it “Account fake” totalmente finti e inutili che diventeranno vostri follower per pochi euro.

Allo stesso tempo esistono anche altri siti web o applicazioni che permettono di ottenere interazioni su singoli post scelti in cambio di moneta virtuale o reale. Con questa pratica si può fare in modo di acquistare un numero di like definito da affidare a una foto scelta permettendo così un’aumento dei famosi “like” ma grazie come detto prima a profili totalmente inutili e disinteressati.

Siti come 1000like o Gramblr vi permettono di accedere a un network mondiale di persone reali che si scambiano like a vicenda senza nessun reale interesse permettendo per l’appunto una crescita veloce ma inutile del vostro profilo.

I BOT Instagram

Un BOT Instagram è un programma e/o sito web che attraverso l’utilizzo di un proxy compie a vostro nome determinate azioni all’interno di Instagram.

Un BOT sgrazie a un target definito in base agli interessi, luoghi, hashtag e profili di competitor compie in automatico un determinato numero di azioni (anche queste definite in precedenza) quali mettere casualmente like a foto, visualizzare le Stories, mettere follower ai profili e allo stesso tempo dopo un tot di giorni o raggiunto un numero definito di follower iniziare un’azione di unfollow per ripulire il vostro profilo da un numero eccessivo di account seguiti.

Grazie ai BOT si possono addirittura impostare azioni automatiche di Direct che verranno inviati ogni volta che una persona inizierà a seguire il profilo magari con un messaggio di benvenuto e ringraziamento.

Tutte queste azioni con il tempo vi porteranno a ricevere like e follower di risposta dagli account alla quale il BOT compie le azioni, ma come nel caso procedente spesso queste azioni sono solo una risposta gentile ma non un reale interesse al vostro profilo.

Di seguito vi elenco alcuni dei BOT più conosciuti:

Questi sono solo alcuni esempi delle decine di BOT attualmente attivi.

Dark-trend, acquistare follower fake per competitor.

Il titolo già spiega tutto, con questa pratica abbiamo modo grazie a delle piattaforme di acquistare un numero elevato di follower e inviarli ai profili dei nostri competitor provocando per l’appunto un Dark-trend.

Immaginatevi di ricevere in un colpo solo 50mila follower senza saperne il motivo, questo vi causerà un crollo dell’engagement, una perdita dell’affidabilità dei vostri follower reali che inizieranno ad avere dubbi sul vostro profilo, oltre che un grosso problema di gestione che vi costringerà ad eliminare i follower uno per uno.

Gruppi segreti in Telegram

Questi gruppi alla quale si accede solo attraverso un’invito o pagandone l’accesso permettono di ricevere un quantitativo di like molto alto alle nostre foto. Questi like arrivano da profili reali che però non hanno altro interesse che quello di ricevere un like da voi.

I gruppi like Telegram si muovono attraverso dei Round. Questi round avvengono circa 3 volte al giorno a una determinata ora decisa in precedenza. Durante questo Round (gestiti anche essi da un BOT) tutte le persone presenti nel gruppo Telegram dovranno postare il link alla loro ultima foto (ed avranno circa un’ora di tempo per farlo), alla fine di quest’ora il BOT genererà una lista di tutte le foto postate e si avrà tempo fino al round successivo per mettere like a tutte le foto presenti in lista, questo permetterà di ricevere una montagna di like ma allo stesso tempo di lasciarne ad altri profili (nel caso decidiate di ricevere solo i like ma non di darne verrete presto segnalati ed esclusi dal gruppo dopo un determinato numero di avvisi che possono essere 1 come 5).

Anche in questo caso esistono siti come Fuelgram che ci pemettono l’accesso ad alcuni di questi gruppi e possono mettere in automatico like alle foto durante questi Round.

Conclusioni

In conclusione la promessa di una crescita veloce del vostro profilo Instagram è effettivamente reale se il vostro obiettivo è avere grandi numeri e poca qualità.

Se invece il vostro interesse è creare un profilo professionale, attivo, con like, follower e interazioni reali l’unico modo è rimboccarsi le maniche iniziando a strutturare un profilo professionale con contenuti di qualità, compiendo azioni reali dove i vostri like e i vostri follower sono ricercati da voi, magari investendo su campagne di Promozione dei post o affidandovi a un Social Media Manager professionale che sappia consigliarvi e affiancavi nella vostra crescita.

Contattami se hai qualche domanda o per richiedere un preventivo.

Nome*

Email*

Messaggio

(*) Per poter inviare la tua richiesta devi accettare l'utilizzo dei tuoi dati secondo le privacy policy di questo sito web.
Ho letto e accetto le Privacy Policy

Commenti