Manola Tenti, ne ha i numeri ma non chiamatela Influencer (Questions&Social)

Ciao Manola con te si riapre la rubrica Questions&Social nata per raccontare i social dal punto di vista di chi ne fa uso ogni giorno.
Intanto volevo ringraziarti per aver accettato di partecipare e spero che chi legga questa intervista possa trovare spunti interessanti sia per se stesso che per il suo modo di rapportarsi con i social, ma iniziamo.


Ti ho conosciuta per caso un giorno su Instagram per la realizzazione di alcuni Sticker che poi sappiamo che fine hanno fatto (grazie Giphy), intanto volevo chiederti come stai?

Ciao a te e a tutte le persone che leggeranno questa intervista.
Sto bene, abbastanza assorbita dal lavoro (come tutti del resto) e con una gran voglia di andare in vacanza.

Molto probabilmente la maggior parte delle persone che finiranno a leggere questa intervista sapranno già chi sei, ma giusto per i profani e un po’ per rompere il ghiaccio, vuoi raccontarci chi sei e di cosa ti occupi?

Negli anni sono riuscita a creare una community di persone che mi seguono e supportano, interessati alla mia vita, foto o qualunque cosa faccio!

Per chi non mi conosce sono Manola ho 37 anni, toscana doc, tatuata, innamorata della vita, lavoro nel mio negozio ad Arezzo, e con i miei 2 profili Instagram e 1 profilo fans sono seguita quasi da 500ml persone!

Non per chissà quali capacità, ma per un modo di fare schietto, diretto senza troppi peli sulla lingua! E totalmente contro corrente rispetto quello che impone il web.

Beh direi che i numeri li hai tutti ma ho letto in giro che non ti piace farti chiamare Influencer, eppure solamente il tuo profilo Instagram @manola1982 supera i 300.000 follower. Secondo te da dove arriva tutto questo successo?

NON SONO UN INFLUENCER!!! Non voglio convincere nessuno a comprare creme, the, abiti o menate varie rispetto chi lo fa ma non è per me, non ho codici sconto!!!
Io successo?? Io dico popolarità e comunque lascia il tempo che trova!

Su questa cosa ci troviamo d’accordo, il successo o popolarità che siano sono passeggeri soprattutto se non hanno fondamenta, ma tornando a noi, il tuo fisico e la tua presenza che non passa in osservato, secondo te, che ruolo hanno avuto in tutto questo?

Ho un rapporto conflittuale con il mio corpo sono una donna non standard, 1.80 un fisico formoso, insomma dal vivo una vichinga e questo spiazza molto!
Mettici poi tutti i tattoo e il gioco è fatto!

Una vichinga, mi piace come auto-definizione, ma nonostante questo soprattutto nei social un pò per i tuoi scatti provocanti e un po’ per le  risposte non sempre accondiscendenti penso ti abbiano portato ad avere Haters (concedimi il termine) immagino soprattutto dal mondo femminile. Come ti interfacci con loro?

Haters?? Sono una sorta di sfigati che odiano a prescindere, ho passato un periodiche magari ci rimanevo male, oggi per quanto mi riguarda sono degli infelici, frustrati, ignoranti…Quindi il nulla cosmico!!!

Ho notato una cosa comunque, più che con le foto, il tuo contatto diretto con i tuoi Follower è attraverso le Instagram Stories dove non ti limiti a pubblicare contenuti ma cerchi di interagire costantemente con loro.
Quanto sono importanti i tuoi follower e che rapporto hai con loro?

Interagire e fondamentale, dai la sensazione di essere presente e rendere partecipe chi ti supporta ogni giorno senza niente in cambio!!! Quindi per me ogni singolo follower ha valore!

Quindi pensi che le Stories anche se con una breve vita siano un buon metodo per comunicare il proprio messaggio?

Penso che le Instagram stories sono dei frammenti di vita reale, dove le persone decidono di “recitare”un personaggio o far vedere la realtà, una sorta di GF alla buona.

Ma passiamo un’altro punto interessante, nonostante il tuo profilo Instagram faccia numeri da capogiro so che la tua attività lavorativa è un’altra, vuoi parlarcene?

Sono una donna che ama la concretezza e il lavoro vero, ho un attività commerciale dove sputo sangue ogni giorno, mi da soddisfazione ed è il mio futuro.

Con i tuoi numeri molte persone che ti staranno leggendo si chiederanno per quale motivo tu non li stia sfruttando per sponsorizzare la tua attività principale. Come gli rispondi?

Instagram è un gioco!!! Il negozio è la mia vita!!! Non rischio per un gioco.

Quanto è importante per te dividere questi due mondi?

Fondamentale la gente in negozio trova Manola e deve sentirsi a suo agio e MAI in competizione fuori ho il mio lato da MANOLA1982 quindi meglio evitare il contagio hahahha!

Concordo a pieno con te, a volte dividere i due mondi è fondamentale.
Abbiamo già appurato che tu non sei una Influencer,
ma la domanda è lecita, hai mai pensato o comunque hai mai sfruttato i tuoi numeri social per sponsorizzare attività o prodotti?

Ho provato 1 volta non fa per me la foto con il the che promette miracoli e poi al massimo ti fa fare una gran pisciata non mi entusiasma!!!
Non faccio business sul nulla…

Chiaro che non ti piaccia prendere in giro nessuno, compreso chi ti segue.
Ma passiamo un’attimo oltre ad Instagram e guardiamo Facebook dove sei presente solo con il tuo profilo privato. Hai mai pensato di aprire anche li una pagina per farti seguire?

Si e ne ho anche 1 ma non ho tempo!!! Ma prometto di essere più brava!!ahahaha

E con Twitter invece? Ho trovato un profilo con aggiornamenti meno costanti. Cosa ne pensi?

Twitter permette di pubblicare il no censurato e quindi non rovinare le foto, poi arrivano i “furbi” e le usano in pagine non autorizzate, quindi no grazie!

A prescindere da tutti, gestire i tuoi social ti occupa molto tempo durante il giorno?

Occupa un pò di tempo ovvio ma non così tanto, anche perché non avrei voglia di stare dietro uno schermo per ore!!!

Ottimo punto di vista.
La presenza online secondo il tuo punto di vista al giorno d’oggi quanto è importante che sia per una persona che per un’attività?

Oggi Ista è cambiato se vuoi arrivare devi investire soldi, quindi se serve per lavoro ok,se è ego personale fateci dei viaggi con quei soldi!

Stiamo arrivando alla conclusione di questa intervista e visto che ci siamo io te lo chiedi, hai qualche applicazione che usi per ritoccare le tue foto o qualche trucchetto che vuoi condividere con chi legge?

Mah che dirti, per le foto oltre ai filtri non uso altro, anche perchè poi la gente ti vede in giro e secondo me l’importante è farsi dire:”sei meglio dal vivo che in foto”

Sicuramente arrivare ai tuoi numeri non sarà facile ma te la senti di dare qualche consiglio a chi ti sta leggendo per aumentare il numero di follower e like?

Per quanto riguarda i follower non ci sono consigli secondo me, o li compri o la gente ti vuole bene…

Riassumendo quali sono i tuoi obiettivi e come pensi che i social ed il web in generale possano aiutarti a raggiungerli?

Il web mi ha regalato tanto,i miei obbiettivi nella vita sono quelli di diventare un buon imprenditore e creare business,i social mi aiuteranno a sponsorizzare un nuovo progetto molto ambizioso ma per ora top secret!

Vuoi lasciare un messaggio a chi ti sta leggendo

Vorrei tanto che le persone andassero oltre alle immagini,e che si formassero a pensare che dietro un culo cè una persona, una vita…STOP.

Beh Manola, non mi resta che ringraziarti per la disponibilità e simpatia.
Penso che da questa intervista siano nati ottimi punti di riflessione per chi ancora non se la migliore soluzione sia dividere (parlando di social) la propria vita dal proprio lavoro. Grazie.

Con l’occasione come sempre voglio lasciare un elenco diretto ai tuoi social per i lettori.

Instagram 1: @manola1982
Instagram 2: @manolatenti
Instagram 3: @traditionalpassion
Twitter: @manola250482


Vuoi raccontarti anche tu e dire la tua su come i social possono essere un ottimo strumento di pubblicità? Contattami.

(*) Per poter inviare la tua richiesta devi accettare l'utilizzo dei tuoi dati secondo le privacy policy di questo sito web.
Ho letto e accetto le Privacy Policy

Commenti